SERIE B, LA NONA GIORNATA. GUIDA ALLE SCOMMESSE

Anche per il campionato cadetto siamo giunti alla giornata numero 9. Guardiamo in dettaglio quali sono le partite in programma e analizziamo le quote dei nostri bookmakers di riferimento.

COSENZA-CHIEVO: i padroni di casa hanno ottenuto fuori casa la prima vittoria stagionale nell’ultima appena trascorsa. I clivensi dal canto loro sono la squadra più in forma del momento e il mister Marcolini dopo l’avvio molto stentato ha dato un precisa identità di gioco ai mussi volanti. Qualche problema di formazione ce l’ha il mister dei cosentini Braglia con le assenza dei centrali difensivi Monaco e Schiavi. Un motivo in più per puntare sul segno goal, pagato a 1,80 da scommesseitalia.

ASCOLI-ENTELLA: due squadre a pari punti e con un cammino speculare. Hanno fatto sognare i propri tifosi in avvio ma ora stanno avendo una flessione importante. In particolare i padroni di casa vengono da tre sconfitte consecutive e c’è da pensare che nell’anticipo di venerdi davanti al pubblico amico faranno di tutto per strappare il bottino pieno. Il tecnico dei bianconeri Zanetti potrà tra l’altro schierare la formazione tipo al contrario del suo collega Boscaglia a cui mancheranno Crimi, Settembrini e Colibaly. Un motivo in più per rischiare il segno 1, che overplus paga a 2,16.

CROTONE-VENEZIA: i calabresi sono secondi in classifica e hanno ottenuto un gran bel punto a Pisa nonostante lo svantaggio iniziale e l’inferiorità numerica. Ha fatto bene anche il Venezia che in una partita combattutissima ha superato per 1 a 0 la Salernitana di mister Ventura. Nonostante diverse assenze nel Crotone, la quota del segno 1 ci sembra abbastanza interessante su overplus, a 1,66. I lagunari sono squadra tosta ma la squadra di casa vuole vincere il campionato e tra le mura amiche deve far valere il fattore campo.

PESCARA-BENEVENTO: esame in Abruzzo per la prima della classe, che a un attacco non irresistibile contrappone una difesa davvero granitica con soli 3 gol subiti in 8 partite. La continuità invece non è di casa a Pescara, squadra che alterna buone prestazioni a crolli inspiegabili, come le ultime due sconfitte interne consecutive intervallate dall’exploit di Ascoli. Pensiamo comunque a una partita con qualche segnatura nonostante la buona difesa dei giallorossi: il segno gol è a 1,82 su scommesseitalia.

PORDENONE-CITTADELLA: 1 punto divide le due compagini che fino adesso hanno avuto vistosi alti e bassi. Gli ospiti veneti non riescono ancora a tornare ai livelli della passata stagione e la sconfitta interna dell’ultimo turno con il Cosenza lo dimostra, relegando il ” Citta ” a un anonima posizione a metà classifica. Pordenone che in casa si fa valere ed entrambi gli allenatori adottano un modulo offensivo e speculare con un trequartista alle spalle di due punte. Puntiamo sul segno goal, pagato a 1,75 su Eurobet.

SALERNITANA-PERUGIA: entrambe le compagini sono uscite sconfitte nell’ultimo turno con il medesimo punteggio ( 1 a 0 ) in gare molto combattute. E’ una gara che interessa la zona playoff perchè, altra analogia, Salernitana e Perugia si trovano appaiate in quarta posizione a 14 punti. Noi puntiamo sul fattore Arechi e la quota del segno 1 è pagata su overplus a 2,53.

SPEZIA-JUVE STABIA: gara che interessa la zona retrocessione con entrambe le compagini che vengono da una vittoria, nel caso delle vespe le vittorie consecutive sono addirittura 2 dopo un avvio disastroso. Sarà una gara combattuta in cui potrebbe prevalere la paura di perdere, motivo per il quale azzardiamo il segno under, pagato a 1,82 da scommesseitalia.

TRAPANI-EMPOLI: gli ultimi 2 risultati hanno fatto suonare un campanelli di allarme in casa toscana dopo l’ottimo avvio, facendo scivolare la compagine di Bucchi al terzo posto in classifica. Sofferenza continua invece per il Trapani che però grazie al pari sul campo dell’Entella nell’ultimo turno è riuscito almeno a lasciare l’ultima posizione. Mancherà La Gumina negli ospiti ma la rosa a disposizione del tecnico è comunque di altissima qualità per la categoria. Puntiamo forte sul segno 2 pagato a 2,36 su overplus.

LIVORNO-PISA: è un derby talmente sentito che per una volta lasciamo da parte statistiche e condizione delle squadre. Il derby è una partita a se che manca da qualche anno all’Ardenza . Per i nostri scommettitori vista l’importanza del match per entrambe le compagini potremmo consigliare di puntare su un canonico pareggio che non scontenterebbe le tifoserie, come in molti derby. La quota migliore è di overplus a 3,05.

CREMONESE-FROSINONE: chiudiamo con la partita di domenica sera allo Zini . Gara tra due squadra di grande forza per il torneo cadetto che per differenti ragioni non stanno rispettando i pronostici. I ciociari hanno ottenuto una soffertissima vittoria interna al novantesimo nell’ultimo turno contro il fanalino di coda Livorno. I grigiorossi del neotecnico sono andati a prendere un punto di prestigio sul terreno dell’Empoli. Gara tirata e combattuta, da segno goal, pagato a 1,87 su scommesseitalia.